Streetwear e tecnologia : dove sta andando la moda moderna ?

8 minuti di lettura

Streetwear e tecnologia : dove sta andando la moda moderna ?

 

In un mondo in cui tutto si muove a rotta di collo, non sorprende che l'industria della moda stia facendo lo stesso. Il fattore X di questa evoluzione è rappresentato dalle nuove tecnologie che rivoluzionano costantemente lo streetwear.

Design mozzafiato, concetti innovativi e tendenze futuristiche sono tutti merito delle ultime scoperte che stanno facendo passi da gigante verso un mondo futuristico.

In che modo la tecnologia sta contribuendo all'evoluzione della moda urbana? Cosa succederà allo streetwear tra qualche anno? Siete pronti a scoprire un mondo che non sapevate esistesse? Questo è il posto giusto .

Techwear : un ramo promettente della moda urbana

Come parlare dell'impatto della tecnologia sullo streetwear senza presentare la sua stessa incarnazione, il techwear! Tra due mondi, l'urban techwear fonde perfettamente streetwear e tecnologia.

Chi non ha mai sognato segretamente di indossare un outfit techwear direttamente dalla propria serie o gioco futuristico preferito? Beh, non c'è più bisogno di sognare.

abbigliamento techwear futuristico

E se ci fosse un marchio che prende le tecnologie più rivoluzionarie e le incorpora in prodotti ispirati allo streetwear? Certo, sembra ultra-rivoluzionario, eppure è già qui!

Tutto questo crea un modo completamente nuovo di fare le cose. L'essenza stessa del techwear è quella di uscire dagli schemi: mettere il meglio delle innovazioni a vantaggio della moda. 

La tecnologia al servizio dello streetwear

E se non dovessi più scendere a compromessi tra funzionalità, tecnologia esclusiva ed estetica nel tuo streetwear? Questo è l'obiettivo principale del techwear: combinare stile e tecnologia futuristica e all'avanguardia con abbigliamento di alta qualità!

C'è un motivo per cui gli stilisti di abbigliamento tecnico sono considerati i visionari dell'industria della moda!

Da White Mountaineering ad Acronym a Stone Island, i marchi di urban techwear si sono fatti un nome nel settore, affascinando molti con le loro incredibili innovazioni. Quello che hanno in comune è che il loro lato utilitaristico domina e si riflette sull'estetica del loro look.

Entre White Mountaineering, Acronym et Stone Island, les marques urban techwear se sont imposées dans l’industrie, et fascinent plus d’un avec leurs incroyables innovations. Leur point commun, c’est leur côté utilitaire qui domine et qui dépeint sur l’esthétique de leurs looks.

stone island e acronimo

In concreto, cosa distingue il techwear da altri movimenti di moda? È essenzialmente :

  • L'uso di materiali ultra-sofisticati: le loro sorprendenti proprietà mascherano i pezzi più audaci in design innocui che non sembrano granché. Impermeabilità, resistenza, riflettività e così via, questo è il non plus ultra delle materie prime.
  • Il design suggestivo: a volte sobrio e minimalista, a volte stravagante e futuristico, è riconoscibile in mille modi. I loro disegni sono talvolta controintuitivi, ma si adattano in modo significativo alla nostra morfologia e ai nostri movimenti. L'insieme dinamico è pensato per una migliore esperienza d'uso, un lusso nascosto che rende tutto il fascino del techwear.
Abbigliamento Techwear su un uomo

Stiamo unendo due mondi diversi, la tecnologia e lo streetwear: questo è il futuro della moda! Se volete saperne di più sull'abbigliamento techwear, consultate il nostro articolo sull'argomento.

Il futuro distopico è adesso !

Volete dare un tocco futuristico al vostro stile, direttamente dalla fantascienza? Non dovete più preoccuparvi, perché grazie ai nuovi movimenti di moda urbana, il surreale sta diventando realtà!

È quello che abbiamo visto nel 2019 con la riproduzione di una giacca ispirata al gioco di successo Death Stranding. La persona dietro questo capolavoro non è altro che Hideo Kojima. Come tutti i designer tecnologici, è un trendsetter nel mondo dei videogiochi.

Veste morte incagliata

Il gioco è ambientato in un mondo futuristico devastato dalla guerra. Il protagonista, un fattorino estremo, sfida letteralmente gli elementi. Perché in questo mondo la pioggia fa invecchiare all'istante. La sua unica protezione? Una giacca elegante, con un design così sorprendente che il marchio ACRONYM decide di darle vita!

Lavorando a stretto contatto con il team di Kojima, lanceranno il progetto nel 2019. Come avrete capito, è stato un successo! Nonostante il prezzo esorbitante di 1900 dollari, tutte le copie sono state esaurite in poche ore. Come è possibile?

Ebbene, questa giacca disegnata da ACRONYM è una replica esatta dello stile streetwear unico di Death Stranding. E per replica esatta si intende anche la tecnologia che protegge dagli agenti atmosferici.

Ora capite perché il techwear è considerato il ramo più all'avanguardia della moda. Combinando tecnologia e streetwear, affascina e si distingue di gran lunga dalle altre tendenze!

La nuova dimensione dello streetwear: la stampa 3D

Resistente, pratica e altamente efficiente, la tecnologia di stampa 3D è una delle invenzioni più utili in qualsiasi campo. Quando si tratta di progettazione e sviluppo di abbigliamento, è il modo migliore per trasformare le idee più difficili in realtà in modo tradizionale, indipendentemente dai materiali con cui si lavora.

Adidas, un'azienda di attrezzature sportive, lo ha già testato sui suoi progetti. Hanno collaborato con Carbon, specialista nella stampa tridimensionale, per creare la suola del loro famoso modello Futurecraft, una novità mondiale. 

adidas Futurecraft

Il mesh delicato e flessibile la rende una delle sneakers migliori e più futuristiche del momento.

Da parte sua, Ministry of Supply, un marchio di abbigliamento basato sulla stampa 3D, offre ai suoi clienti la possibilità di produrre i propri articoli in loco. L'interesse è triplice :

  • Da un lato, il cliente può chiedere che l'articolo venga personalizzato come desidera prima dell'acquisto. ;
  • In secondo luogo, si tratta di un risparmio di tempo monumentale rispetto alla produzione abituale nelle aziende. In effetti, la stampa di una giacca richiede poco più di un'ora.,
  • Tutto questo, oltre al fatto che è molto più economico, sia per il marchio che per l'ambiente. Non solo risparmiamo sul processo di produzione, ma anche sul trasporto, sulla consegna e così via..

Chissà, in un futuro non troppo lontano, potremo acquistare il nostro streetwear online e stamparlo vicino a casa (o addirittura a casa).

Non è solo un'ipotesi! Secondo gli esperti, i nuovi modelli di produzione e di vendita vanno in questa direzione: una situazione vantaggiosa per tutti.

Intelligenza artificiale, il futuro della moda urbana ?

Sempre al centro del dibattito quando si parla di progressi tecnologici, l'intelligenza artificiale è foriera di un futuro fondamentalmente diverso dal nostro.

Dimentichiamo la possibilità che un giorno i robot prendano il sopravvento! Vediamo invece le affascinanti implicazioni che questa tecnologia potrebbe avere sullo streetwear e sulla moda urbana.

Verso un design più mirato

Nell'era delle auto autonome, degli assistenti personali sugli smartphone e degli smartwatch con tracciamento ECG, non sorprende che la tecnologia si sia gradualmente fatta strada nello streetwear!

A differenza nostra, l'intelligenza artificiale non è mai a corto di ispirazione. È stato compreso da tempo nell'aeronautica, nella progettazione di automobili e nel campo medico.

L'algoritmo ci capisce, sa cosa ci piace. Il team di Google è ben consapevole di questo, da qui la sua partnership con Zalando, "Project Muze". In pratica, hanno addestrato un programma per riconoscere i parametri estetici e analizzare le preferenze degli utenti online.


Sulla base dei dati raccolti, hanno impostato un secondo algoritmo per creare design in grado di catturare al massimo il pubblico in questione. Questo per dire che non è il primo motore di ricerca al mondo senza un motivo.

Amazon ha più o meno la stessa idea, ma l'ha portata a un livello superiore. Per il loro merch store, un negozio online di abbigliamento stampato, hanno progettato un software che scandagliava la rete alla ricerca di ciò che piaceva alla gente.

Ha rilevato ogni tipo di informazione sulle preferenze d'acquisto, persino commenti come "Lo voglio su una maglietta", e ha detto al team di progettazione cosa creare.

C'è da chiedersi se l'invasione della nostra privacy non sia troppo aberrante. Ci sono davvero dei limiti? È tollerabile, visto che è a nostro favore, avere abiti che rispondono alle nostre preferenze e ai nostri interessi? In ogni caso, è affascinante sapere cosa è in grado di fare un'intelligenza artificiale.

La finestra dell'arte AI

Oltre a pseudo-spiare e ad aiutare i progettisti a capire meglio cosa piace agli utenti, le intelligenze artificiali stanno diventando sempre più indipendenti. Oggi sono parte integrante del processo creativo. Avrete sentito parlare di algoritmi che creano partiture di musica classica degne dei grandi compositori, ebbene lo stesso vale per la moda urbana.

Tommy Hilfiger e l'intelligenza artificiale IBM

Non se ne sente parlare molto, ma nel 2018 Tommy Hilfiger si è rivolto a IBM per questo scopo. In collaborazione con il Fashion Institute of Technology, il team ha sviluppato un algoritmo che non solo analizza le tendenze della moda, ma le reinventa e le rivisita sotto una luce completamente nuova per le collezioni future.

Stitch Fix, un'azienda americana indipendente, si spinge oltre. Il loro programma propone pezzi innovativi e assolutamente personalizzati per ogni cliente. Non sarebbe pazzesco se non dovessimo più andare nei negozi per trovare esattamente quello che vogliamo in pochi clic?

fear of what urbancoolab

Detto questo, in termini di creazione artistica e innovazione, i veri campioni sono Urbancoolab, e siamo super orgogliosi che una simile iniziativa provenga da un marchio orientato allo streetwear. Quello che stanno facendo promette un salto impressionante in termini di design e originalità.

E come lo fanno? In poche parole, le tecnologie che hanno messo in moto consentono di utilizzare fonti artistiche per la creazione di abiti. Le opere d'arte in questione non solo sono integrate, ma ispirano anche il design e la concezione da cima a fondo.

Il progetto è dedicato principalmente ad artisti e designer che desiderano trasformare le loro opere in collezioni di abbigliamento. Dopo aver analizzato i dati che gli vengono forniti, il programma Stich li sintetizza e li adatta alle tendenze della moda urbana e alle conoscenze che ha già acquisito sull'argomento.

urban coolab

Il loro marchio ibrido di moda urbana, Fear of What, ha già lanciato la sua prima collezione, incorniciata dalla loro intelligenza artificiale. Sono fermamente convinti che l'uso della tecnologia rappresenti la prossima generazione del fashion design e che opporsi ad essa significhi semplicemente rifiutare il progresso.

Tecnologia e streetwear: uno stile per il nuovo mondo

Tutto questo parlare di innovazione tecnologica e moda urbana vi fa venire l'acquolina in bocca? Ebbene, tutto ciò di cui avete sentito parlare non è così lontano come sembra. Ecco alcuni esempi già disponibili che dimostrano che il processo è già iniziato !

1. La scarpa intelligente: Nike Adapt Huarache

Immaginate se le vostre scarpe da ginnastica fossero abbastanza intelligenti da stringersi o allentarsi in base alla vostra attività? Detto così, sì, sembra una follia, ma Nike l'ha fatto ! 

Nike Adapt Huarache

Una sneaker streetwear che non solo è dotata di tecnologia di allacciatura automatica, ma può anche essere controllata con un comando vocale tramite Siri. Sì, l'ultima sneaker di Nike, Hyper Adapt, rasenta la fantascienza!

Ma questa idea non è nuova! Potrebbe sorprendervi, ma risale agli anni Ottanta. Ricordate il franchise di Ritorno al futuro? La sneaker Nike Adapt è direttamente ispirata alla famosa scarpa da ginnastica di Marty McFly.

Quello che era iniziato come un progetto per ricreare l'iconica sneaker del film, con il suo stile streetwear unico, ha finito per diventare una nuova tecnologia a sé stante! Questo sistema di allacciatura automatica stringe i lacci delle scarpe secondo i vostri desideri. Come si fa? Con un solo clic, utilizzando l'app Nike sul cellulare.

La cosa migliore è che, grazie a questa nuova funzione, le persone con disabilità non avranno più problemi a indossare le scarpe da ginnastica. Basta un semplice comando vocale per regolare la Nike Hyper Adapt. Bisogna ammettere che si tratta di un concetto piuttosto interessante.

2. Controllare l'autenticità di una scarpa: la soluzione di Sabotage

Vi ripetiamo che la cosa peggiore che vi possa capitare è quella di acquistare un paio di scarpe da ginnastica di seconda mano false! Ci sono così tante Yeezy, Jordan e Nike in circolazione che è difficile non farsi fregare. Ma questo era prima!

Sabotage ha trovato una soluzione unica a questo flagello: la blockchain! Sì, avete letto bene, la blockchain come in Bitcoin! Si tratta di un chip NFC che salva la storia della sneaker.

sabotare le scarpe da ginnastica basate su blockchain

In questo modo, potrete sempre essere sicuri che la sneaker che state per acquistare sia autentica! Una tecnologia che mancava nel mondo dello streetwear.

3. Un abito per ogni umore: i fiori di Kitty Yeung

Quest'ultima perla di tecnologia streetwear è un vero gioiello. "Flowers" è un abito floreale tempestato di luci. Finora non c'è nulla di sorprendente, ma non bisogna sbagliare !

I fiori di Kitty Yeung

Questo abito rileva il battito cardiaco e crea un disegno luminoso sincronizzato del tutto esclusivo. Un modo di espressione unico che si adatta bene alla moda urbana.

Noi ci siamo, abbiamo coperto le scoperte tecnologiche che stanno per cambiare lo streetwear urbano come lo conosciamo. Detto questo, siamo ben lontani dall'aver finito per sempre, nessuno sa cosa ci riservi il futuro !
Con la crescita esponenziale dell'industria informatica, ciò che oggi è rivoluzionario diventerà presto obsoleto.
Ci avviciniamo ogni giorno di più al mondo futuristico che tutti sogniamo... o forse no !

post sul blog dei lettori di sconti

Crediti fotografici : @ahmetatilakar | @zroform | @erlsn.acr


Lascia un commento

I commenti saranno approvati prima di essere visualizzati.